Riding passion

La moto gira.. guarda.. e racconta

sabato 7 gennaio 2017

Abbazia di Morimondo, per il 1° giro del 2017! 7 gennaio!

Finalmente il primo giro dell'anno nuovo!
Le cronache ci raccontano che al sud fa molto freddo in questi giorni e sta cadendo molta neve.
Per quanto anche al nord le temperature siano gelide (oggi siamo intorno a -6 gradi), il cielo si mantiene limpido e sgombro da nubi: impossibile aspettare ancora, anche solo per un giro di qualche ora  nelle campagne lombarde. Niente di che da raccontare, se non la soddisfazione di aver finalmente messo in strada le ruote nel 2017 con una giratina di qualche ora verso le campagne del Parco del Ticino, dalle parti di Abbiategrasso. Per la precisione, mi sono spinto nei pressi dell'Abbazia cistercense di Morimondo, risalente addirittura all'anno 1134. Poichè le stradine che portano al piccolo borgo cresciuto intorno all'Abbazia non sono accessibili senza permessi, al parcheggio prendo la discesina e percorro una stradina asfaltata che corre tra i campi. Oggi provo a scattare qualche bella foto alla Randagia..



Tornato sulla via principale, supero l'indicazione per Morimondo e seguo, qualche centinaio di metri più avanti, quella per l'Hotel Morimondo: di qui trovo la via per scendere nei campi circostanti..
Nessuno in giro, men che meno altre motociclette. Il panorama è quello tipico della pianura Lombarda in questa stagione: zolle dei campi e appezzamenti di terreno delimitati da filari di alberi spogli o da piccoli ruscelletti..


Guardando con attenzione la foto si può vedere che, anche se c'è il sole, la temperatura estremamente rigida ha fatto congelare la superficie dell'acqua di questa roggia..


..i colori sono bellissimi.. ricordano alcuni quadri dei preraffaelliti..


Faccio divertire un po' la Randagia nei campi: il freddo rende il fondo sterrato molto duro e compatto..


...il contesto è troppo suggestivo per non immortalarlo. Il cielo è terso come raramente accade e la luce del sole esalta anche i colori della livrea della Bonnie!


E' quasi arrivata agli 80.000 km: 79.427 km e mai una noia, mai un problema. Sempre lodi a queste Triumph!


Nessun commento:

Posta un commento